Itinerari

Scoprite con
ASSOCIAZIONE CULTURALE
“SICILIA E DINTORNI”
una vasta gamma di iniziative
culturali e ricreative scegliendo tra:
CEFALU’ – PALAZZOLO ACREIDE – CASTELBUONO – MUSSOMELI
ERICE/TRAPANI/PACECO – CARINI.

LA CITTADINA NORMANNA DI CEFALU’


L’itinerario comprende le visite guidate al Duomo normanno, costruito nel 1131 per volere di Ruggero II, all’Osterio Magno, al lavatoio medievale e al bastione Marchiafava, mentre da corso Ruggero si potrà ammirare l’elegante trifora trecentesca.
Il vostro soggiorno prevede pause e momenti di relax durante i quali gli ospiti verranno intrattenuti su leggende, aneddoti, curiosità e tradizioni.
Il pranzo sarà servito presso un locale tipico.
Il pomeriggio libero sarà dedicato allo shopping e ad una rilassante passeggiata sul lungomare.

IL BAROCCO DI PALAZZOLO ACREIDE E L’ACQUICOLTURA

All’arrivo visita guidata per far conoscere le discipline scientifiche applicate all’acquicoltura e le problematiche di biologia ed ecologia orientate al rispetto ambientale.
Relax nell’oasi di verde e pranzo nel ristorante-giardino alle porte di Palazzolo Acreide.Subito dopo incontro con la guida e visita della città ricca di storia e di cultura.
Si potranno visitare la zona archeologica di Akrai, la casa Museo di Antonio Uccello di notevole interesse etno-antropologico, la scenografica chiesa di San Sebastiano, i palazzi baronali, la famosa balconata barocca più lunga d’Europa, l’imponente Basilica di San Paolo, e l’artistica chiesa dell’Annunziata.

CASTELBUONO E L’ITINERARIO NATURALISTICO


In mattinata incontro con la guida che Vi accompagnerà nella visita dei principali monumenti: Castello dei principi di Ventimiglia, chiesa Madre, chiesa di San Francesco e Museo Minà-Palumbo che raccoglie le specie naturalistiche delle Madonie.
Pranzo in ristorante tipico (le scolaresche possono optare anche per un cestino da viaggio).
Nel pomeriggio possibilità di continuare con il percorso naturalistico visitando gli agrifogli del bosco di Castelbuono, percorso agevole ed adatto anche ai bambini.

MUSSOMELI TRA CULTURA E LEGGENDE

Tale percorso Vi consentirà di ammirare il più suggestivo e pittoresco fra i grandi Castelli feudali della Sicilia. La costruzione è attribuita a Manfredi III Chiaramonte che lo fece erigere nel 1370.
Il maniero è ricco di leggende come quelle delle tre sorelle e l’altra del bandito Testalonga che nelle notti di luna piena cavalca nei pressi del Castello. E per chi ama il brivido il Castello ha pure un suo fantasma che porta il nome di Guiscardo de la Portes.
Prima e dopo la pausa pranzo sono previste visite guidate alla chiesa Madre, al Santuario della Madonna dei Miracoli, alla chiesa di San Giovanni Battista e al prospetto barocco di Palazzo Trabia.

ERICE,I MULINI A VENTO E LE SALINE DI TRAPANI E PACECO

Ore 9,30 appuntamento presso il centro di accoglienza visitatori della Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco – Mulino Maria Stella – per escursione naturalistica nella Riserva Naturale, dove sarà possibile osservare diverse fasi del processo di coltivazione del sale, la flora e la fauna protette della Riserva.
Ore 12,00 visita del Museo del Sale ricavato all’interno di un antico mulino arabo, per osservare i vecchi attrezzi usati per la coltivazione e raccolta del sale e tutto quanto riguarda le tecniche tradizionali del sistema della salicoltura.
Ore 13,00 il pranzo verrà servito nei suggestivi locali adiacenti al mulino.
Dalle ore 15,00 visita della città di Erice. In questa città della scienza (Sede del centro internazionale di cultura scientifica Ettore Majorana) si visiterà l’interno del Castello di Venere ed il Museo Malacologico (ampia esposizione di conchiglie del mediterraneo e non).

CARINI E LA TERRA DEI DINOSAURI

L’itinerario turistico comprende le visite guidate ad alcune tra la Chiesa Madre, di San Vincenzo, del Carmine, degli Agonizzanti, nonchè dell’Oratorio del SS.Sacramento con stucchi settecenteschi – della scuola Serpottiana – finemente decorati .
Una particolare attenzione sarà riservata alla visita al Castello costruito tra il 1075 ed il 1090 ed al notissimo caso della “Barunissa di Carini” che commosse l’opinione pubblica dell’epoca e destò grande scandalo.
Dopo la pausa pranzo: un percorso guidato ed immerso nel verde mediterraneo della “Terra dei Dinosauri” Vi consentirà di ammirare gli animali che popolavano la terra milioni di anni fa.